Dermabase.it
OncoDermatologia
Melanome
Melanome 2018

Il dosaggio di Otezla è peso-dipendente nei pazienti pediatrici con psoriasi a placche


Un miglioramento dei punteggi PASI ( Psoriasis Area Severity Index ) si è verificato già alla seconda settimana in uno studio di fase 2 su pazienti adolescenti con psoriasi a placche da moderata a grave trattati con Apremilast ( Otezla ) 20 mg o 30 mg due volte al giorno.
Questi dati sono a supporto del dosaggio basato sul peso nei bambini e negli adolescenti.

Questi risultati preliminari forniscono la prima evidenza della potenziale efficacia di Apremilast nei pazienti pediatrici con psoriasi a placche; la sicurezza era generalmente coerente con il profilo di sicurezza noto di Apremilast nei pazienti adulti con psoriasi.

Lo studio di fase 2, multicentrico, in aperto effettuato presso 10 Centri negli Stati Uniti, in Canada e in Europa ha arruolato i pazienti pediatrici in due gruppi per valutare la farmacocinetica e per approfondire il corretto dosaggio pediatrico per uno studio di fase 3.

Ventuno pazienti nel gruppo 1 di età compresa tra 12 e 17 anni, che pesavano almeno 35 kg fino a poco meno di 70 kg, hanno ricevuto Apremilast 20 mg, mentre quelli che pesavano almeno 70 kg hanno ricevuto Apremilast 30 mg due volte al giorno.
Il gruppo 2 era composto da 21 pazienti di età compresa tra 6 e 11 anni e con un peso di almeno 15 kg a cui erano stati assegnati 20 mg di Apremilast due volte al giorno.
La maggior parte dei pazienti era di razza bianca ( 76.2% ).

I pazienti hanno ricevuto Apremilast per 2 settimane e poi hanno subito un periodo di trattamento di estensione di 48 settimane, e un follow-up di osservazione post-trattamento fino a 52 settimane.
La maggior parte dei pazienti ( 92.9% ) era conforme al trattamento in studio.

Nell'analisi di farmacocinetica, le concentrazioni di Apremilast sono risultate più basse negli adolescenti che avevano ricevuto Apremilast 20 mg due volte al giorno rispetto a quelli trattati con 30 mg due volte al giorno e nei bambini che hanno ricevuto Apremilast 20 mg due volte al giorno.

Le concentrazioni di Apremilast dipendevano dal peso e dalla dose. Le concentrazioni erano per lo più inferiori in quelli il cui peso corporeo era compreso tra 50 kg e meno di 70 kg e che avevano ricevuto Apremilast 20 mg, rispetto a quelli che pesavano almeno 70 kg e che avevano ricevuto Apremilast 30 mg e a quelli che pesavano meno di 50 kg che avevano ricevuto 20 mg.
La concentrazione massima di Apremilast si è verificata 2-3 ore dopo l'assunzione della dose.

La maggior parte dei pazienti ha manifestato uno o più eventi avversi emergenti dal trattamento da lievi a moderati.
Un paziente nel gruppo 1 ( Apremilast 20 mg ) ha manifestato un forte mal di testa e un forte dolore addominale a partire dal primo giorno; tutto si è risolto il giorno successivo.

La nausea ( 52.4% ), la cefalea ( 45.2% ), il dolore addominale ( 42.9% ), la rinofaringite ( 38.1% ), la diarrea ( 35.7% ) e il vomito ( 31% ) sono stati gli eventi avversi segnalati più frequentemente.

Il gruppo 1 ha presentato più nausea, rinofaringite e diarrea, mentre il gruppo 2 ha avuto più mal di testa, dolore addominale e vomito.
La perdita di peso si è manifestata in entrambi i gruppi trattati con 20 mg ma si è risolta durante il follow-up dello studio.

Il miglioramento del punteggio PASI è stato osservato già dalla settimana 2 in entrambi i bracci di trattamento.

Alla settimana 16, la variazione percentuale media rispetto al basale del punteggio PASI era -69.6 ( deviazione standard [ DS ], 19.5 ) per gli adolescenti trattati con Apremilast 20 mg, -66.5 ( SD, 17.1 ) per quelli trattati con 30 mg e -79.3 ( SD, 17.4 ) per i bambini trattati con Apremilast 20 mg.

Questi dati hanno offerto ulteriore supporto all'uso del dosaggio peso-dipendente nei pazienti pediatrici, sebbene la sicurezza in questa popolazione pediatrica sia risultata generalmente simile a quella osservata negli adulti, sebbene sia stata riscontrata una più alta incidenza di eventi avversi comuni. ( Xagena2019 )

Fonte: Journal of American Academy of Dermatology, 2019

Dermo2019 Pedia2019 Farma2019


Indietro